venerdì 11 settembre 2009

OGGI: LANA CHEVIOT ALL'ARANCIA!

Il menu del post odierno prevede lana Cheviot, morbida, soffice e compatta, servita con tutte le tonalità dell'aranciata.... Questo almeno è il risultato del mio ultimo esperimento di tintura fatto qualche giorno fa.
Con le ultime bustine di Kool Aid e un pomeriggio senza impegni ho tinto altri 70g di fibra di lana Cheviot, e questa volta ho anche immortalato i passaggi, più o meno:
 
 
1- la fibra è a bagno, e i contenitori con la tinta sono pronti (sciolte con acqua bollente e aceto):
Kool Aid dyeing
2- La fibra è in pentola, ho aggiunto le tre tonalità di tinta a zone (con una siringa mega da 50cc), pronta per essere cotta:
Kool Aid dyeing 2
3- La fibra è tinta (dopo circa 45 min), raffreddata e lavata con detergente per lana e delicati:
Kool Aid dyeing 3
4 - La fibra è appesa (notate l'ingengo in assenza di terrazzo per evitare che goccioli in casa e che cada dalla finestra...) ad asciugare:
Kool Aid dyeing 4
5- Eccola pronta, una volta allargata e aperta a mano l'ho intrecciata e avvolta in una mega torta:
Aranciata mosaico
Questo è il riassunto molto sintetico, ma la soddisfazione è enorme, soprattutto nel vedere come i colori si sono sovrapposti nelle diverse aree della fibra, creando tante sfaccettature... che mi hanno suggerito il nome: ARANCIATA appunto, perchè oltre al profumo di succo d'arancia che ha invaso la cucina  i colori mi hanno proprio ricordato quando si vede la struttura degli spicchi pieni di succo nelle arance tagliate a metà... arancione, giallo caldo, rosa, salmone, corallo….non vi sembra?
  Ma la storia nonè finita qui, perchè ovviamente poi ho filato tutta la fibra... e come le altre tinte da me ho deciso di farla abbastanza sottile e a due capi, in modo che tutte le sfumature si intrecciassero e che si ottenesse una lunghezza adatta per poter lavorare qualcosa di compiuto anche solo con una matassa.
Ecco, dopo lo zucchero, anche l'arancia filata!
 
Aranciata  mosaico

Alla fine è venuta una matassa da 70g per 132 m, da lavorare con ferri n°5 o 6 mm…

4 commenti:

Mony ha detto...

Ma che meraviglia..è molto affascinante vedere tutto il processo!!*_*
Il risultato finale mi fa venire una "voglia d'inverno", sembra così morbido e caldo!!

Clia ha detto...

MERAVIGLIOSA vien voglia di provare perchè le tue chiarissime spiegazioni dammo l'impressione che sia abbastanza facile.
Devo solo trovare:
1.la fibra
2.i coloranti
3.il coso per filare
Adesso mi metto a spulciare i tuoi post perchè sicuramente ci saranno le indicazioni per trovare il tutto
baciclia

Stefania ha detto...

grazie!
Qui ho riassunto molto i passaggi, ma se interessa li posso spiegare meglio... ci sono così tante possibilità, ora voglio provare a tingere lana già filata, a presto....

creativitity channel ha detto...

ma che bello tingi e fili!! che cosa fantastica! è un lavoro che sa di antico e il risultato è splendido!!!
ti aggiungo subito nei miei blog amici di craft!!

INFO DI SERVIZIO:

PER IL MOMENTO NON STO METTENDO IN VENDITA SU ETSY I FILATI TINTI CON PIGMENTI NATURALI, LI RISERVO PER I PROBABILI MERCATINI D'AUTUNNO, MA SE A QUALCUNO INTERESSANO SCRIVETEMI!!

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin

I MIEI FAVORITI SU FLICKR

VISITATORI PASSATI FINORA DA QUI:

counter to blogspot