venerdì 22 luglio 2011

PRIMO ESPERIMENTO SERIO SUL TELAIO

Sì, perchè partire dal primo lavoro fatto e non dal secondo?
Poi racconterò anche di quello, ma per ora sono più impaziente di mostrare il secondo esperimento – che non a caso è venuto meglio… – non che sia una meraviglia, ma almeno rispecchia quello che pensavo di ottenere a partire dai filati e dalle quantità che avevo a disposizione.
VLUU L100, M100  / Samsung L100, M100
L’ordito è una lana bouclè di mohair ordinata con l’ultimo stock da Texere Yarns, di un azzurro carta da zucchero che si adattava perfettamente ad un filato che avevo tinto chissà quanti mesi fa a partire da una lana riciclata e che tenevo lì in attesa di quale forma dargli, e che quindi ho scelto come trama.
Avendo solo 60m di filato per la trama ho montato una lunghezza di ordito media, sui 180m, e ho deciso di lasciare un bel po’ di spazio tra le righe di tessuto, in modo che si vedessero bene i riccioli del bouclè, ma anche le sfumature di colore della mia tintura:
VLUU L100, M100  / Samsung L100, M100
VLUU L100, M100  / Samsung L100, M100
VLUU L100, M100  / Samsung L100, M100
Mi piace tantissimo l’effetto che fa la trama larga del tessuto, e alla fine  lo sciarpone risulta comunque caldo nonostante sia traforato…. e il filato è anche un po’ avanzato!
Memo: quanto è importante montare bene l’ordito teso sul telaio, il mio era a tratti lasco e quindi far passare la navetta con la trama diventava un po’ noiosetto…

6 commenti:

Vale Thewoolbox ha detto...

Che bello vedere l'interesse per le lavorazioni a mano...noi qui abbiamo delle sciarpe fatte allo stesso modo, ed il risultato è a dir poco impressionante! Caldo ed elegante

Vale Thewoolbox

WOLLYWORLD ha detto...

Emozionante, vero? La mia prima creazione a telaio fu una borsa, e una volta confezionata non le toglievo gli occhi di dosso! E vedrai quando inizierai a prendere dimestichezza con la navetta, che belli intrecci potrai fare! Buon lavoro!

Anonimo ha detto...

bellissimo non vedo l'ora di avere un po' di tempo per mettere mano al mio telaio fai da te che è un po' faticoso mi sa che appena ho i mezzi me ne prendo uno serio anche io

ciao Federica

Stefania ha detto...

@Vale: più leggo dal tuo blog e dai tuoi commenti e più mi incuriosisco e mi viene voglia di fare una gita da quella parti, post pancione mi sa... fattibile?

@Wollyworld: sì sì ora mi sono incagliata in un lavoro a quadri che mi sta facendo penare, ma l'entusiasmo è enorme!

@Fede: ciao! hai poi provato le fibre nuove? e a binare il filo come ci siamo dette?

saraq ha detto...

ma che brava che sei! belli i colori, sai tingere , tessere, lavorare ai ferri..ti manca solo di imparare a tosare le pecore!!
un abbraccio condito di un po' di invidia :))
Sara

Stefania ha detto...

ciao Sara
ma va, che invidia faccio un sacco di pasticci e inizio mille cose che non finisco...
per le pecore quest'estate forse porterà novità.....!!

INFO DI SERVIZIO:

PER IL MOMENTO NON STO METTENDO IN VENDITA SU ETSY I FILATI TINTI CON PIGMENTI NATURALI, LI RISERVO PER I PROBABILI MERCATINI D'AUTUNNO, MA SE A QUALCUNO INTERESSANO SCRIVETEMI!!

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin

I MIEI FAVORITI SU FLICKR

VISITATORI PASSATI FINORA DA QUI:

counter to blogspot