domenica 31 luglio 2011

… TRA I GLICINI E IL SAMBUCO…

Da Domenica scorsa, quando ho iniziato questa tintura , mi torna in mente questo spezzone di frase; dopo poco l’ho collegata alla sua origine, una delle canzoni del periodo che preferisco di De Andrè, una delle prime che mi ha fatto conoscere il mio papà da piccola e che ho capito chiaramente solo in seguito, Carlo Martello torna dalla battaglia di Poitiers.
sambuco_frutti4
Da subito però  mi erano rimaste in mente alcune frasi, di realtà che riconoscevo e in questo caso sono i glicini e sambuco, con cui giocavo spesso d’estate nel bosco vicino alla casa in campagna dei nonni... ricordo bene l’odore delle bacche viola scuro e dei fiorellini bianchi ad ombrello, e le macchie sulle mani e sui vestiti. Ricordo anche i racconti dei giochi fatti da mio padre nello stesso bosco e con forse le stesse piante, tanti anni prima.
Quindi quando ho trovato un albero piuttosto grande di sambuco nel letto del fiume sotto casa carico di frutti maturi – fortunella!! – ho colto al balzo l’occasione.
Raccolto una sacchetto di bacche le ho messe a bollire per un ‘oretta e dopo aver intriso l’aria di un profumo molto simile al mosto di vino ho messo a tingere 3 matasse in modo diverso:
BAGNO 1: matassa di lana e 8% di allume direttamente nella pentola a bollire per 1 ora e poi lasciata raffreddare per 3 ore.
VLUU L100, M100  / Samsung L100, M100
BAGNO 2: matassa di lana senza mordente, direttamente in pentola a bollire per 1 ora e poi lasciata raffreddare per 3 ore.
VLUU L100, M100  / Samsung L100, M100
BAGNO 3: unito il liquido dei primi due bagni, ho aggiunto l’8% di allume a caldo e una matassa vagamente bouclè di lana accoppiata a lino ecru, lasciata in pentola a fuoco spento per 18 ore .
VLUU L100, M100  / Samsung L100, M100

Sono estasiata dalle sfumature assunte, da come i tipi di versi di fibra hanno preso il colore e presa dall’entusiasmo ho raccolto in due bottiglie il liquido rimasto e nei prossimi giorni vedrò di ottenere magari qualche sfumatura più chiara, ho letto che in teoria a concentrazione minore il sambuco dovrebbe dare un azzurrino polvere che proverò a scovare!
VLUU L100, M100  / Samsung L100, M100
VLUU L100, M100  / Samsung L100, M100

13 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao Stefania, questa tintura è bellissima, complimenti......
Ma questi filati sono in vendita?
Sarei interesata.CIAO
SABRINA

Neith ha detto...

:O
Ma che meraviglia!!! E io che mi limitavo a farci la marmellata col sambuco!!! Ottima idea, ha un colore splendido!!!

lalazoo ha detto...

Ciao Stefania, anch'io mi diverto a tingere col sambuco, ne ho una pianta in fondo al giardino, ma qui le bacche non sono ancora tutte perfettamente mature. Mi hanno detto che è un po' fotosensibile, che perde qualche tono col tempo . Le matasse che ho tinto l'anno scorso per il momento sono ancora uguali (ho un paio di avanzi che ho tenuto come campione). Però non so che effetto farà il lavaggio... Vedremo. Buon lavoro! Ciao, Laura

Le Sartine ha detto...

Ho appena scoperto il tuo blog!
Sono completamente ignorante in materia, ma sto scoprendo piano piano il piacere di lavorare la lana naturale!
Anna

Roberta Filava ha detto...

..che meraviglia!! bellissimi colori..fra una settimana entriamo in filanda per le mie nuove lane..non mi sono dimenticata di te..a presto e baci!
roberta

Anonimo ha detto...

Anche io ho tinto spesso con il sambuco qui in campagna è pieno comunue è ottimo anche come marmellata tagliato con qualche mora

ciao Federica

Anonimo ha detto...

bellissime,i colori sono meraviglisi, ma sono in vendita??????
CIAO SABRINA

Stefania ha detto...

Wow quanti commenti!!
Allora rispondo in ordine:

@ Sabrina, sì i fialti sono in vendita, se mi mandi una mail ti do i dettagli...

@Neith&Federica: beh io non avevo mai pensato alla marmellata di sambuco, quindi grazie dell'idea!

Stefania ha detto...

@Lalazoo: sì l'ho letto anche io, ma ho voluto provare, ho aggiunto anche un po' di aceto alla fine per sicurezza... ma ti arrivano i miei commenti sul blog, perchè ogni volta che provo mi da errore!

baci!

Stefania ha detto...

@ Roberta: yum nuove lane??
fammi sapere, prima o poi riusciremo a combinare !!!
un abbraccio

La Zia Artemisia ha detto...

Sono bellissime! Che colori soft.. adorabili e autunnali!
Ps ma tingi anche lana cardata? io ne uso tanta e sarebbe bello averla in queste gradazioni, introvabili!!!
fammi sapere!
la Zia Artemisia

fatedilana.blogspot.com

Stefania ha detto...

Ciao Zia Artemisia!
grazie, vero sono molto autunnali...
comunque sì certo tingo anche lana cardata se ti servono dettagli scrivimi una mail

un abbraccio

francesca ha detto...

Bellissime le tue tinture. Io non ho mai tinto la lana, ma ne una bellissima recuperata da un golf di lana e cachemere, e vorrei tingerla perché è un color zucca improponibile. Mi è piaciuto quel tuo esperimento color Sterlizia, prima o poi ci proverò, però queste tinte con il sambuco sono splendide

INFO DI SERVIZIO:

PER IL MOMENTO NON STO METTENDO IN VENDITA SU ETSY I FILATI TINTI CON PIGMENTI NATURALI, LI RISERVO PER I PROBABILI MERCATINI D'AUTUNNO, MA SE A QUALCUNO INTERESSANO SCRIVETEMI!!

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin

I MIEI FAVORITI SU FLICKR

VISITATORI PASSATI FINORA DA QUI:

counter to blogspot